Sentiamo spesso parlare delle cosiddette challenge. Alcune più serie e professionali, altre più creative. Ne abbiamo parlato molto anche sui nostri siti. Dalla TrashChallengeOcean Plastic Innovation Challenge, Disruptor Challenge o Mobility Challenge. Questa volta vi proponiamo una nuova sfida che potrebbe aiutare l’ambiente, e potrebbe permettervi di guadagnare fino a 10.000 franchi svizzeri, o 9.000 euro.

Carbon Footprint Challenge

Carbon Footprint Challenge, Carbon, UNITECH, Covestro, Bühler, Evonik, Oracle Cloud, università, europa, challenge, ambiente, sostenibilità, ingegneria, idea, startup, Energy Close-up Engineering
carbonfootprintchallenge.org

Ci è arrivata comunicazione di una nuova grandiosa opportunità. E non possiamo fare altro che condividerla con Voi. Trattasi della Carbon Footprint Challenge. Iniziativa della UNITECH in collaborazione con i partner CovestroBühler, Evonik e Oracle Cloud, così come anche nove università europee.

Tanti sono i motivi che potrebbero convincervi a partecipare alla Carbon Footprint Challenge.

Ve ne citiamo alcuni:

  1. essere seguiti da professionisti del settore ed avere la possibilità di connettersi con le migliori università europee,
  2. conoscere ed entrare in contatto con alcune delle aziende più innovative nel contesto europeo,
  3. fare qualcosa di realmente concreto per ridurre la nostra Carbon Footprint,
  4. e non ultimo, la possibilità di vincere fino a 10.000 CHF (franchi svizzeri) per il supporto alla tua idea per combattere il cambiamento climatico!

Chi può partecipare? Come?

Possono partecipare studenti universitari o giovani laureati e in carriera. Dove per giovani si intende con massimo cinque anni di anzianità lavorativa. Bisogna formare gruppi da minimo 3 e massimo 5 persone. E bisogna avere un’idea innovativa per ridurre sostanzialmente le “impronte di CO2” (se così si può tradurre…). L’idea può riguardare processi industriali di ogni tipo, così come prodotti e servizi di ogni tipo.

Importante è che si ricada in uno dei seguenti campi di interesse:

  1. carbon compensation (o compensazione del carbonio, CO2)
  2. efficienza di processo
  3. fonti sostenibili di energia
  4. risorse sostenibili e raw materials (o materiali greggi)

Mi avete convinto!

E allora hai tempo fino al 7 luglio 2019 per formare il gruppo e proporre la tua (o vostra) idea innovativa per la Carbon Footprint Challenge. Verranno poi selezionate le migliori 25 idee. Ricorda che il tutto è da sviluppare in inglese ovviamente.

Ci sarà un periodo di sviluppo delle precedenti con esperti del settore ed esponenti delle università. E ad inizio settembre avremo l’idea vincente!