Home » UPS gruppi di continuità: quanto costano in media?

UPS gruppi di continuità: quanto costano in media?

I gruppi di continuità sono dispositivi che proteggono il sistema informativo da eventuali interruzioni di corrente e altri disturbi elettrici.

Categorie Ambiente

I gruppi di continuità sono dispositivi che proteggono il sistema informatico da interruzioni di corrente e altri disturbi elettrici. I gruppi di continuità sono progettati specificamente per fornire una fonte costante di alimentazione di riserva alle apparecchiature collegate, in modo che possano continuare a funzionare anche quando l’alimentazione primaria viene interrotta. Il gruppo di continuità (UPS) o Standby Power Supply (SPS) è un dispositivo elettronico che offre protezione contro le interruzioni di corrente e le fluttuazioni di tensione impreviste. Utilizzando un piccolo generatore alimentato a batteria, è in grado di fornire brevi raffiche di energia per mantenere in funzione i dispositivi collegati in caso di interruzione improvvisa. In pratica, funge da intermediario tra la normale alimentazione del computer e la presa di corrente. Se volete conoscere i prezzi dei gruppi di continuità industriali UPS, dove acquistarli e tutti i motivi per acquistarne uno continuate a leggere questo articolo.

Qual è lo scopo di un gruppo di continuità?

Un gruppo di continuità (UPS) protegge i sistemi informatici e altri dispositivi elettronici dalle interruzioni di corrente e dalle fluttuazioni di tensione, fornendo una fonte regolata di alimentazione di riserva. Sono spesso utilizzati nelle sale server, nei centri dati e in altre aree in cui è essenziale il funzionamento continuo di computer e altre apparecchiature elettriche. In caso di interruzione della fonte di alimentazione primaria, un UPS è in grado di mantenere l’alimentazione delle apparecchiature collegate per un periodo di tempo limitato, spesso sufficiente per uno spegnimento controllato o per consentire un arresto controllato.

Perché utilizzare un gruppo di continuità?

UPS gruppi di continuità

L’utilizzo di un gruppo di continuità presenta alcuni vantaggi fondamentali. Innanzitutto, un gruppo di continuità protegge dalle interruzioni di corrente. Sia che l’interruzione di corrente sia dovuta a una tempesta che mette fuori uso la rete elettrica o a un fusibile che si brucia, un gruppo di continuità può mantenere in funzione il computer e gli altri dispositivi elettronici. Un gruppo di continuità può anche proteggere dalle fluttuazioni di tensione. Se la tensione proveniente dalla parete è troppo alta (ad esempio, se c’è un problema nel cablaggio elettrico o in una sottostazione vicina), il gruppo di continuità può attivarsi e ridurre la tensione in uscita per mantenere il computer e gli altri dispositivi elettronici al sicuro.

I vantaggi dell’utilizzo di un gruppo di continuità

Un gruppo di continuità può fornire una fonte di alimentazione molto pulita e affidabile. Se la fonte di alimentazione primaria subisce una fluttuazione di tensione, il gruppo di continuità è in grado di correggere la tensione per mantenere i dispositivi collegati al sicuro da danni elettrici. Il gruppo di continuità può anche essere collegato a un computer o a un altro dispositivo e fornire una fonte di alimentazione pulita per evitare che il dispositivo si surriscaldi e danneggi i componenti interni. I sistemi UPS sono spesso utilizzati in aree con alimentazione fluttuante o in zone soggette a interruzioni di corrente, come le aree vicine a fiumi a rischio di inondazione o a rischio di trombe d’aria.

Quanto costano i gruppi di continuità?

I gruppi di continuità sono disponibili in diverse fasce di prezzo e capacità. Il costo dipende dal tipo specifico di UPS e dalla capacità necessaria. I gruppi di continuità destinati all’uso domestico vanno da circa 80 a 200 euro. I gruppi di continuità per uso commerciale possono costare da 200 a 5.000 euro o più. Il prezzo dipende dalla capacità e dal tipo di UPS necessario. Insomma, se volete ovviare sbalzi di corrente soprattutto in ambito lavorativo ed industriale, l’installazione di un UPS è fondamentale per garantire continuità, evitare di danneggiare la produzione e i costosi macchinari.

Lascia un commento