Lo scorso Settembre 1.7 milioni di residenti nello stato del South Australia sono rimasti senza energia elettrica, a causa di una tempesta che si era abbattuta sul territorio, provocando ingenti danni alle infrastrutture .

In risposta, il Governo del South Australia, leader nel settore delle energie rinnovabili, si è impegnato nella ricerca di un sistema rinnovabile, capace di assicurare energia elettrica ai residenti, attraverso un sistema di accumulo di almeno 100 MW di potenza.

Nella prima settimana di Luglio, è stata selezionata Tesla , a seguito di un procedimento di gara,  per il progetto. La proposta riguarda un sistema di accumulo costituito da batterie litio-ioni (le più moderne tecnologicamente, ad elevata efficienza) da 100 MW/129 MWh accoppiato al Parco Eolico di Hornsdale (South Australia):  il sistema di accumulo si caricherà sfruttando l’energia prodotta dal parco eolico, e si scaricherà durante le ore di picco della giornata,  per garantire una maggiore efficienza energetica. Questo trasformerà la rete elettrica in una rete all’avanguardia.

Il completamento del progetto è previsto per Dicembre 2017. Il sistema sarà il più grande sistema di accumulo del mondo su larga scala: non solo a fonte rinnovabile, ma anche capace di ridurre eventuali interruzioni, e di gestire i picchi di potenza richiesta, aumentando la stabilità e l’efficienza delle infrastrutture elettriche. “Si possono caricare le batterie quando si ha un eccesso di potenza, e quando il costo della produzione è molto basso, e successivamente scaricarle quando i costi sono più elevati, riducendo così il costo medio per il consumatore. ” è ciò che afferma Elon Musk, fondatore di Tesla.

Il sistema di accumulo fornirà energia a più di 30.000 abitazioni,  pari circa al numero di quelle rimaste al buio a causa della tempesta.

Il progetto di Tesla non finisce qui: si pensa all’installazione delle batterie anche nell’ambito residenziale australiano. L’idea è che ogni abitazione abbia un proprio sistema di accumulo, capace di accumulare energia nel giorno, in modo tale da garantire continuità di energia elettrica in qualsiasi momento della giornata, come accade in caso di  interruzione della rete esterna.

Si tratta di una svolta decisiva, che potrebbe convincere anche altri stati a seguire questa tendenza dell’adozione di energia rinnovabile.

Elon Musk (fondatore di Tesla) che annuncia il progetto di Tesla di creare il sistema di accumulo più grande del mondo in QUESTO video!