Home » Quanta corrente elettrica consuma un computer da gioco?

Quanta corrente elettrica consuma un computer da gioco?

I computer da gioco hanno consumi elettrici elevatissimi: metodi per valutarli e consigli pratici per ridurli.

Categorie Innovazioni

Hai mai pensato a quanta energia consuma il tuo computer da gioco? Sai quanta elettricità consuma quando giochi a Call of Duty o su https://www.casino777.ch/it/?

È probabile che tu non abbia idea di quanta elettricità consuma, per non parlare di quanto contribuisce alla tua bolletta mensile. Se questo ti ha incuriosito, continua a leggere per saperne di più sul consumo energetico del tuo PC.

Qual è la potenza media utilizzata da un computer da gioco?

Quando le persone costruiscono il loro PC da gioco, di solito non si chiedono quanta elettricità consuma. La maggior parte delle persone non è consapevole di tutto ciò e poi rimane sorpresa dalla bolletta mensile. Anche se questo va bene se hai i soldi per farlo, è comunque importante sapere quanta potenza utilizza in modo da poter apportare alcune modifiche di conservazione qua e là.

Il consumo energetico medio di un PC da gioco è di circa 1.400 kWh all’anno. Questo è 10 volte la potenza consumata da 10 console di gioco o 6 computer normali. Riesci a immaginare quanto costa per un PC? Questo è molto!

Potenza media di un sistema di gioco

D’altra parte, se stai usando un normale PC e tutto ciò che fai è controllare le e-mail, navigare sul Web, il tuo PC non consuma molta energia. In effetti, è quasi impossibile consumare lo stesso numero di kilowatt all’anno. Un PC consuma tanta energia solo quando si gioca.

computer, Energy Close-up Engineering

Come fai a conoscere il consumo energetico del tuo computer?

Per ovvie ragioni, la media sopra indicata non si applicherà necessariamente al tuo PC. Poiché la maggior parte dei giocatori ha una build personalizzata, è difficile dare un numero al consumo effettivo di un PC da gioco in base alle specifiche standard. Alla fine, devi conoscere il consumo energetico del tuo PC ed ecco come.

Prima di tutto, devi sapere che non guarderai solo la tua CPU. Guarderai anche le tue schede video e altre parti che richiedono consumo di energia (in pratica, tutto). Fortunatamente, ci sono calcolatori online che calcolano il consumo elettrico del tuo PC. Questi calcolatori funzionano chiedendoti le specifiche dei tuoi componenti. Più informazioni fornisci, più accurato sarà il calcolo.

Un altro modo per conoscere il consumo energetico del tuo PC è utilizzare un misuratore di potenza. Funziona collegando lo strumento a una presa a muro e quindi collegando il PC allo strumento. Qui, conoscerai il consumo energetico del tuo PC, supponendo che tu stia eseguendo le app o i giochi che useresti normalmente. Altrimenti, se il tuo PC sta solo usando il Web, non otterrai un misuratore preciso per il tuo consumo energetico medio.

Se probabilmente ti starai chiedendo cosa sia un TDP, sta per Thermal Design Power. Questa è una valutazione che i produttori attribuiscono alle CPU e ad altri componenti del PC per determinare il consumo energetico. Questo può essere un buon indicatore del consumo energetico, ma è necessario tenere presente che il TDP si basa sul calore massimo prodotto da un componente quando vengono utilizzate applicazioni reali.

Quali sono le vere applicazioni? Come si determina quale sia un’applicazione reale inclusa nel calcolo del TDP? Queste domande sono esattamente le ragioni per cui il TDP non è una misura accurata per il consumo di energia. Possono essere utili solo nella misura in cui hai un’idea del consumo energetico dei componenti del tuo PC.

Quali sono alcuni suggerimenti per ridurre il consumo energetico di un PC da gioco?

Se sei già allarmato da quanto il tuo PC da gioco consuma elettricità, sappi che ci sono modi per ridurlo. Ecco 5 cose che puoi provare per evitare che la bolletta dell’elettricità esploda.

Sapevi che i dispositivi esterni collegati si sommano al consumo energetico? La cosa divertente qui è che anche se non stai usando quei dispositivi, consumano comunque energia. Un disco rigido in standby non è completamente spento; quindi, c’è ancora potere che lo attraversa. Quindi, se non stai utilizzando il disco rigido, la stampante o persino gli altoparlanti, è meglio scollegarli di tanto in tanto.

Scegli un monitor che consuma meno energia

Un nuovo monitor può essere una necessità soprattutto se si utilizzano ancora i monitor CRT. Invece di aggrapparsi a questi mangiatori di energia, è meglio passare agli schermi LCD. Gli schermi LCD sono molto più efficienti. Uno schermo LCD medio da 17 pollici consuma solo circa 30 watt max, mentre uno schermo CRT delle stesse dimensioni utilizza 100 watt max. È una bella differenza!

computer, Energy Close-up Engineering

Massimizza l’uso di Sleep

Un’altra cosa che puoi fare è massimizzare le opzioni di sospensione e ibernazione del tuo PC. Spegnerlo e riaccenderlo dopo un’ora può effettivamente essere controproducente per risparmiare elettricità. Se stai solo uscendo per circa un’ora, è meglio tenere il PC in modalità di sospensione perché la maggior parte delle parti verrà comunque disattivata.

Consumo di elettricità del computer da gioco

Questo è un consiglio un po’ vecchio, ma è incredibile come molte persone continuino a dimenticarsene. Il suggerimento qui è molto semplice: esci dai programmi che non ti servono. Avere molti programmi attivati ​​in background consuma molta energia, specialmente se quei programmi consumano molta energia.

Lascia un commento