Home » I progressi contro il cambiamento climatico: il doodle di Google per la Giornata della Terra

I progressi contro il cambiamento climatico: il doodle di Google per la Giornata della Terra

La celebrazione annuale della Giornata della Terra da parte di Google mette in evidenza gli sforzi globali per combattere il cambiamento climatico.

Categorie Ambiente · Cambiamento climatico
Vuoi leggere tutti gli articoli del network (oltre 10.000) senza pubblicità?
ABBONATI A 0,96€/SETTIMANA

Ogni anno, il 22 aprile, Google celebra la Giornata della Terra trasformando il suo logo in un “doodle” tematico. Quest’anno, il doodle non è solo un omaggio estetico, ma anche un riconoscimento dei progressi fatti da varie nazioni nel mitigare gli effetti del cambiamento climatico. Google ha trasformato le lettere del suo logo in immagini di luoghi simbolici a livello globale, ognuno rappresentativo degli sforzi compiuti da comunità, governi e individui per preservare la bellezza e la biodiversità del nostro pianeta.

Progressi contro il cambiamento climatico: il doodle di Google

  • G: Isole Turks e Caicos
  • O (prima): Arrecife Alacranes, la più grande barriera corallina del Golfo del Messico meridionale
  • O (seconda): Vatnajökull, il più grande ghiacciaio d’Europa, situato in Islanda
  • G (seconda): Parco nazionale di Jaú, parte della foresta amazzonica brasiliana
  • L: Grande Muraglia Verde in Nigeria, un progetto avviato nel 2007 per creare una lunga barriera di vegetazione attraverso l’Africa
  • E: Riserva naturale delle isole della regione di Pilbara, in Australia occidentale

Origini e impatto della Giornata della Terra

progressi contro il cambiamento climatico

La Giornata della Terra fu istituita per la prima volta nel 1970 dalle Nazioni Unite, inizialmente come un’espressione del movimento ecologista negli Stati Uniti. Il senatore statunitense Gaylord Nelson fu uno degli ideatori, spinto da un disastro ambientale avvenuto nel 1969 a Santa Barbara, California, dove una fuoriuscita di petrolio causò gravi danni. Questo evento catalizzò Nelson e altri a promuovere maggiore consapevolezza e azione verso le questioni ambientali.

Il primo Earth Day vide la partecipazione di milioni di statunitensi e marcò l’inizio di un movimento globale. L’Earth Day Network fu successivamente creato per coordinare iniziative ambientali durante tutto l’anno. Con il passare degli anni, la Giornata della Terra ha stimolato azioni ambientali in tutto il mondo, culminando in eventi come il Summit della Terra di Rio de Janeiro nel 1992.

La Giornata della Terra è diventata un momento fondamentale per informare e sensibilizzare sul cambiamento climatico. Attraverso la sua celebrazione annuale con doodles tematici, Google non solo informa ma stimola una riflessione globale sull’importanza di proteggere il nostro pianeta per le generazioni future. Queste iniziative, che uniscono arte, tecnologia e attivismo, dimostrano quanto sia vitale continuare a lavorare insieme per affrontare una delle più grandi sfide del nostro tempo.

Lascia un commento