mercoledì, 23 Settembre, 2020

SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

E l’Oscar va…alla sostenibilità!

Anche gli Oscar quest’anno sono all’insegna della sostenibilità. Dall’abolizione della plastica al menu a base vegetale, l’Academy dimostra il proprio impegno a favore dell’ambiente.

Bandita la plastica e cena vegana

Niente bottigliette d’acqua e contenitori di plastica alla Notte degli Oscar, secondo quanto dichiarato dall’Academy, i cui 8000 membri che scelgono i vincitori dell’Oscar hanno affermato “dobbiamo alla nostra appartenenza globale l’impegno a sostenere il pianeta”.

Il menu vegano del pranzo degli Oscar del 27 Gennaio 2020

Quello mostrato nel tweet è stato il menu del tradizionale pranzo con i candidati alla statuetta per ogni categoria. Il menù è stato interamente a base di piante. L’Academy ha dichiarato anche che dopo la grande serata, il Governors Ball, al termine dell’assegnazione degli Oscar, sarà composto per il 70% da piante, e per il 30% da vegetariani, pesce e carne e, in aggiunta, il cibo sarà di provenienza responsabile e coltivato in modo sostenibile.

Il supporto da parte delle celebrità

Già nel 2016 Leonardo DiCaprio, vincitore dell’Oscar come miglior attore protagonista, nel suo discorso ha ribadito la propria sensibilità sui temi ambientali, invitando tutti a non dare per scontato l’ambiente.

Nel 2020 Joaquin Phoenix, vincitore ai Golden Globes come miglior attore in un film drammatico, sale sul palco per il rituale discorso e ringrazia gli organizzatori per aver proposto una cena vegana durante la serata. Phoenix ha poi fatto accenno alla drammatica situazione in cui da mesi versa l’Australia, dove gli incendi hanno bruciato oltre cinque milioni di ettari di terreno in cinque stati. Ha inoltre invitato i suoi colleghi a fare di più, come ad esempio ” evitare di prendere jet privati per andare a Palm Springs”.

Sempre ai Globes, ha fatto parlare l’assenza di Russel Crowe, che ha preferito vicino ai connazionali neozelandesi in un momento così delicato, a causa degli incendi. Anche da parte sua l’invito a prendere atto della tragedia in atto e ad agire seguendo ciò che raccomanda la scienza.

CUE FACT CHECKING

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Francesca Marasciuolohttp://energy.closeupengineering.it
Laureata magistrale in Ingegneria Elettrica al Politecnico di Bari. Mi occupo di Smart Grid, e di come si possano coniugare fonti rinnovabili, mobilità elettrica e sistema elettrico. Autrice di #EnergyCuE da Luglio 2017. Sempre curiosa di nuove soluzioni tecnologiche per la produzione sostenibile di energia elettrica, mai stanca di imparare!