Home » Gite in Lombardia Trenord: 8,5 milioni di viaggiatori nei primi nove mesi del 2023 hanno scelto il turismo sostenibile

Gite in Lombardia Trenord: 8,5 milioni di viaggiatori nei primi nove mesi del 2023 hanno scelto il turismo sostenibile

Le gite in Lombardia di Trenord hanno visto un aumento del 19% nei primi nove mesi del 2023, con 8,5 milioni di viaggiatori che preferiscono il treno per le destinazioni turistiche. L'offerta "Gite in treno" di Trenord ha superato i 38mila viaggiatori, superando i dati del 2022.

Categorie Ambiente · Innovazioni
Vuoi leggere tutti gli articoli del network (oltre 10.000) senza pubblicità?
ABBONATI A 0,96€/SETTIMANA

Le gite in Lombardia di Trenord riscuotono sempre maggior successo tra i turisti lombardi: nel corso dei primi nove mesi del 2023, 8,5 milioni di viaggiatori nel weekend e in estate hanno scelto di raggiungere le destinazioni turistiche lombarde in treno. Un dato importante che vede un netto incremento rispetto allo stesso periodo del 2022, pari al +19%. I turisti, quindi, sono sempre più propensi a scegliere mezzi di trasporto sostenibili per raggiungere le maggiori attrazioni turistiche lombarde. Aumentano anche i viaggiatori che scelgono le “Gite in treno” di Trenord, itinerari che integrano il viaggio a esperienze di svago, relax, divertimento e visita. L’azienda di trasporti lombarda ha comunicato che fra gennaio e settembre sono stati già oltre 38mila, andando quindi a superare i 35mila registrati nell’intero 2022.

E il treno può essere il mezzo di trasporto per le gite in Lombardia anche nel ponte dei morti, che prenderà il via martedì 31 ottobre con la festa di Halloween e che, per molti fortunati, si concluderà domenica 5 novembre.

Gite in Lombardia con Trenord: un turismo sostenibile anche per il ponte di Halloween

Le gite in Lombardia di Trenord, come riportato in un articolo sul tema della testata Notizie.it, riscuotono sempre maggior successo. Il tema della sostenibilità è sempre più preso in considerazione dalle persone per le scelte che riguardano la vita quotidiana e, di conseguenza, anche per la scelta dei mezzi di trasporto per spostarsi per il turismo. Con i numeri diffusi da Trenord rispetto alle gite in Lombardia, si nota anche come i viaggiatori siano sempre più attenti allo spreco di carta: il 49% dei passeggeri che ha scelto le “Gite in treno”, infatti, ha acquistato il biglietto su sito o App Trenord.

Le gite in Lombardia di Trenord, come sopra anticipato, hanno segnato un importante incremento, con 8,5 milioni di viaggiatori che nei primi nove mesi del 2023 hanno scelto il treno per raggiungere mete turistiche lombarde nel weekend e nei mesi estivi. Nel 2022 il numero totali di viaggiatori era pari a 8,8 milioni. Crescono anche i turisti che scelgono le “Gite in treno” Trenord: nei primi nove mesi del 2023 sono più di 38mila i passeggeri, con una percentuale di crescita rispetto al 2022 pari al 9,4%. Le “Gite in treno” Trenord sono prodotti integrati che uniscono al treno esperienze in regione: la navigazione sui laghi, una giornata in un parco divertimenti, esperienze di trekking o enogastronomiche. Tutti questi servizi saranno disponibili anche durante il ponte di Halloween, con idee su misura per giovani, famiglie e coppie.

Gite in Lombardia Trenord: il Lario è la meta che riscuote il maggior successo

trenord

Tra le gite in Lombardia proposte da Trenord, quelle per i grandi laghi hanno riscosso il maggior successo: il 62% dei clienti che hanno acquistato un biglietto “Gite in treno”, infatti, ha optato per un itinerario treno+battello. Particolare successo per il Lario, con i dieci percorsi diretti verso il ramo comasco e il ramo lecchese che hanno registrato oltre 18mila ticket venduti.

Grande successo anche per i pacchetti gite in Lombardia Trenord verso i grandi parchi divertimenti. I biglietti treno+ingresso a Gardaland, Leolandia, Caneva Aquapark, Movieland sono stati scelti da un cliente su quattro delle “Gite in treno”.

La crescita dei viaggiatori che scelgono un turismo sostenibile con l’utilizzo dei treni Trenord è riconducibile a due fattori principali: la metà dei passeggeri li sceglie per il risparmio economico complessivo, mentre il 36% per partire alla scoperta di nuove mete.

Gite in Lombardia: Trenord propone molte idee per il ponte di Halloween con la guida gratuita realizzata insieme a Lonely Planet

Le gite in Lombardia promosse da Trenord danno la possibilità ai turisti di raggiungere numerosi punti d’interesse in modo sostenibile. Tutti coloro che vogliono viaggiare in Lombardia durante il ponte dei morti, che avrà inizio il 31 ottobre con Halloween, possono consultare la guida realizzata da Trenord in collaborazione con Lonely Planet. La guida è ideata per viaggiatori senz’auto che vogliono raggiungere in modo sostenibile le migliori mete turistiche della Lombardia. Il manuale, giunto alla terza edizione, descrive 14 percorsi per scoprire i grandi capoluoghi lombardi: Bergamo e Brescia, che quest’anno sono Capitale italiana della Cultura, ma anche Pavia, Cremona, Mantova, Lecco, Como, la stessa Milano e territori caratteristici della nostra regione.

La guida Lonely Planet “Gite in treno, 14 itinerario in Lombardia senz’auto” si può scaricare gratuitamente dal sito dell’editore. Per effettuare il download, è sufficiente lasciare la propria mail al seguente link: https://www.lonelyplanetitalia.it/speciale/trenord.

Gite in Lombardia: Trenord aumenta corse e servizi in occasione dei grandi eventi

Trenord comunica, insieme ai dati sulle gite in Lombardia, anche i numeri relativi ai grandi eventi che hanno visto un potenziamento dei servizi da parte dell’azienda di trasporti lombarda. Tra i vari esempi del successo ottenuto dai servizi proposti da Trenord c’è il concerto di Bruce Springsteen & The E Street Band, organizzato all’Autodromo di Monza lo scorso 25 luglio, con 7mila passeggeri che hanno scelto di raggiungere l’evento con i ticket Trenord. Trenord in occasione di questi eventi ha anche promosso biglietti speciali a prezzi convenienti.

In aggiunta, Trenord ha riferito che più di 25.000 spettatori hanno utilizzato i biglietti speciali offerti dall’azienda per raggiungere l’Autodromo durante il Gran Premio d’Italia. Durante i tre giorni di prove e gara, dall’1 al 3 settembre, Trenord ha programmato un totale di 40 corse extra tra Milano e Monza.

Lascia un commento