Nessuna invasione aliena. Nessuna apocalisse imminente.

Ciò che ha causato lo “spettacolo luminoso” nel cielo di New York è stata l’esplosione di un trasformatore in una sottostazione.

Dove e quando

E’ successo poco dopo le 21 allo stabilimento Astoria East e North Queens Con Edison sulla 20th Avenue e 32nd Street ad Astoria. I newyorkesi hanno riferito di aver visto luci blu nella città in seguito all’esplosione e hanno cominciato a condividere foto e video.

I vigili del fuoco hanno dichiarato di aver ricevuto numerose segnalazioni di esplosioni nelle aree di Long Island City e Astoria. 

Il NYPD ha detto che il “piccolo fuoco” causato dall’esplosione del trasformatore è stato posto sotto controllo. 

La causa

Secondo Con Ed, l’esplosione è stata causata da un calo di trasmissione nella sua sottostazione di Astoria.

“Il guasto elettrico all’apparecchiatura da 138.000 volt ha provocato un arco elettrico prolungato visibile in un’ampia area e l’attrezzatura interessata è stata isolata in una singola sezione all’interno della sottostazione”, ha detto in una nota un portavoce di ConEd. 

Le interruzioni di corrente hanno interessato le operazioni all’aeroporto LaGuardia. C’è stata un’interruzione per circa mezz’ora prima che l’energia fosse ripristinata e i voli riprendessero con alcuni ritardi e cancellazioni. 

Non sono state segnalate interruzioni del servizio clienti. ConEd ha dichiarato, a seguito dell’esplosione, che tutte le linee elettriche che servono l’area sono in servizio e il sistema è stabile. 

Secondo il NYPD non ci sono stati feriti.