ENGIE è un’azienda di origine francese che opera nei settori della produzione e distribuzione di energia elettrica, gas naturale e nel campo delle rinnovabili. ENGIE, presente in 70 paesi, è inoltre il primo fornitore di servizi per l’efficienza energetica nel mondo. ENGIE mette le proprie competenze in materia a servizio di aziende e città italiane. Tra i comuni che hanno accettato di affrontare la sfida all’efficientamento energetico al fianco di ENGIE ci sono Roma, Bari, Milano, Pordenone, Sassari, Verona e tante altre.

ENGIE vuole contribuire a rendere Smart i comuni italiani, guidandoli e affiancandoli nella transizione verso fonti rinnovabili, attraverso la digitalizzazione e la riduzione dei consumi. Ad oggi, ENGIE gestisce in Italia più di 1000 amministrazioni pubbliche.

Cosa rende una città “Smart”?

ENGIE, efficienza, energetica, comuni, italia, smart city, smart, consumi, energia, riscaldamento, luce, gas, leader, mondiale, amministrazioni pubbliche
bestjobstart.com

Affinchè l’espressione “Smart City” non rimanga solo un modo di dire, è necessario un cambiamento radicale all’interno delle nostre città. In primis, si deve puntare alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni nocive. Come? Ad esempio, puntando alla riqualificazione degli impianti termici esistenti e alla sostituzione con impianti a maggiore efficienza. Ma non solo poiché nell’era digitale ciò non è più sufficiente: vi è l’esigenza di monitorare e controllare i consumi degli impianti attraverso controllo da remoto. Sono quindi necessarie piattaforme informatiche adeguate, installazione di sensori e coordinamento dell’intero sistema. La sfida alla decarbonizzazione va affrontata con l’installazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili in città. ENGIE fornisce questi e tanti altri servizi alle amministrazioni pubbliche che desiderano scommettere su un futuro sostenibile, pulito e digitale. Diamo un’occhiata alle città italiane virtuose…

ENGIE, efficienza, energetica, comuni, italia, smart city, smart, consumi, energia, riscaldamento, luce, gas, leader, mondiale, amministrazioni pubbliche
engie.it

Nord Italia

Partiamo da Aosta, dove ENGIE gestisce una rete di teleriscaldamento lunga 21 km che alimenta 230 utenze. Il calore, circa 46000 MWh annui, è prodotto da un impianto di cogenerazione e da una moderna ed efficiente pompa di calore da 18 MW, che permette di recuperare calore a bassa temperatura. Il nuovo sistema permette una riduzione di 30000 t/anno di CO2 e un risparmio non indifferente sulla bolletta. In Piemonte, ENGIE gestisce una rete di teleriscaldamento che corre per 125 km che ha permesso, anche attraverso la riqualificazione degli impianti esistenti, l’abbattimento delle emissioni di CO2 per 5660 t/anno.

A Milano sono stati riqualificati 50 edifici, tra i quali il Teatro degli Arcimboldi e il Castello Sforzesco. Dal punto di vista energetico, i principali interventi realizzati hanno riguardato l’installazione di caldaie a metano, pompe di calore ad alta efficienza e pannelli solari termici. Il sistema è supervisionato da ENGIE attraverso “GEOMAP”, che raccoglie ed elabora i dati raccolti dai sensori posti all’interno degli edifici. Inoltre, presso il Teatro Alla Scala è stato installato un sistema di monitoraggio dei consumi idrici e dell’illuminazione che hanno permesso di ridurre del 60% i consumi elettrici.

Centro Italia

A Roma sono stati installati impianti fotovoltaici per un totale di 128 kWp e ammodernati 55 impianti termici, portando ad un complessivo abbattimento delle emissioni di CO2 607 t/anno. ENGIE si è occupata anche dell’ammodernamento degli impianti dell’ Aereoporto Leonardo da Vinci e del Policlinico Gemelli e Umberto I della capitale, con l’installazione di impianti di cogenerazione trigenerazione. A Sassari, invece, la sfida riguardava l’illuminazione pubblica, dove circa 8021 punti luce sono stati sostituiti con lampade di ultima generazione, in grado di variare la luminosità in base all’ora del giorno.

Frosinone si sta trasformando in una vera e propria Smart City. Sono stati installati LED per l’illuminazione pubblica e sistemi di controllo intelligente per gli impianti semaforici. Il Comune si è anche impegnato a piantare 378 nuovi alberi per abbattere i livelli di inquinamento urbano.

Sud Italia

Per l’efficienza energetica di asili nido, le scuole dell’infanzia, le elementari e le medie inferiori, Bari ha scelto ENGIE. Gli impianti di vari edifici pubblici sono stati ammodernati e resi energeticamente efficienti. Sono stati installati 69 impianti fotovoltaici che vengono monitorati da remoto attraverso il telecontrollo. Anche presso l’Università di Bari, ENGIE gestisce e monitora gli impianti di condizionamento degli edifici, per un totale di 82 impianti dislocati.

ENGIE, efficienza, energetica, comuni, italia, smart city, smart, consumi, energia, riscaldamento, luce, gas, leader, mondiale, amministrazioni pubbliche
ENGIE nel mondo
engie.it