giovedì, 13 Agosto, 2020

SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

EnerBee: il Generatore di Energia basato sul Movimento che rimpiazzerà le Batterie

Fondata nel 2014, EnerBee è una startup industriale con sede in Francia e specializzata in generatori energetici che lavorano con il movimento. L’azienda è il risultato di 5 anni di collaborazioni con alcuni dei più famosi e importanti istituti scientifici di Grenoble come Grenoble INP, CEA LETI, CNRS e Université Joseph Fourier. La tecnologia EnerBee è stata altamente riconosciuta nel 2014 e nel 2015 tramite molti premi nazionali ed internazionali. Uno degli ultimi è stato l’EDF Pulse Award 2015, vinto insieme ad altre due tecnologie innovative.

Stando al sito web di EnerBee, ogni anno vengono vendute nel mondo più di 30 miliardi di batterie tipo moneta. EnerBee sta sviluppando questi piccoli moduli generatori per rimpiazzare totalmente queste batterie con il solo potere del movimento umano o meccanico. Questi apparecchi combinano un micro-generatore elettrico patentato e un’unità di stoccaggio allo stesso tempo. Incorporandolo in qualsiasi prodotto, essi sono in grado di generare una piccola quantità di energia per farlo funzionare.

Enerbee può:

  • Generare energia dal movimento a qualsiasi velocità. Infatti è un generatore basato proprio sul movimento. Tali generatori combinano piezoelettricità e magnetismo per produrre elettricità dal movimento indicativamente a qualsiasi velocità. Sia che l’apparecchio sia un orologio (che utilizza movimenti veloci e irregolari del corpo umano) o un misuratore di fluidi (che utilizza il movimento costante di acqua in attraversamento per esempio). Questi generatori rimpiazzeranno qualsiasi tipologia di batterie, dotando ogni apparecchio elettrico o elettronico di autonomia energetica.
  • Dotare di energia apparecchi wireless. La tecnologia EnerBee, infatti, produce energia sia che il movimento sia veloce o lento, regolare o irregolare, rotativo, longitudinale, accelerativo, meccanico o inerziale. Questo fa sì che tale soluzione sia applicabile in molte diverse situazioni.

La generazione locale di energia tramite movimento rappresenta un risparmio in termini di costi in molte aree. Infatti si potranno evitare complesse linee di alimentazione elettrica per sensori e/ misuratori, riducendo così i costi iniziali di costruzione e i futuri costi di mantenimento. La tecnologia EnerBee elimina i costi e i rifiuti pericolosi dovuti all’utilizzo di batterie, tuttavia il vero risparmio sta nell’evitare l’utilizzo di batterie di diverso tipo per differente prodotto o tecnologia, poiché un solo apparecchio sarà in grado di fare tutto ciò.

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Lorenzo Rubino
Laureato magistrale a 24 anni in ingegneria energetica al PoliTO. Esperto in efficienza energetica industriale, commerciale, residenziale. Progettista tecnico di impianti rinnovabili e tradizionali. Responsabile di #EnergyCuE da marzo 2015. Appassionato di nuove tecnologie e policy, soprattutto se finalizzate alla sostenibilità della produzione di energia. Mi sento curioso, riflessivo ma anche spontaneo, diretto e pragmatico, da buon ingegnere!