Composto da nove unità abitative suddivise in cinque piani, il condominio di viale Murillo, a Milano, era in classe energetica G, con un consumo pari a 175kW/mq l’anno e riscaldato ancora a gasolio. Presentava importanti problemi di infiltrazione sulla copertura e di degrado della facciata. Enel X, Teicos Group e ROCKWOOL hanno collaborato alla riqualificazione energetica del condominio, realizzata anche grazie agli incentivi messi a disposizione dal Comune di Milano con il bando BE2.

Interventi di riqualificazione

Gli interventi si sono concentrati su:

  • risanamento della facciata e isolamento termico a cappotto;
  • rifacimento della copertura e isolamento termico;
  • isolamento delle salette del piano terra e di tutti i vani riscaldati;
  • sostituzione dell’impianto termico con una pompa di calore a gas.

Enel X ha fornito la pompa di calore a gas che abilita la riduzione dei consumi e delle emissioni a gas; Teicos Group, è l’impresa di costruzioni milanese che ha eseguito la progettazione energetica e realizzato tutti gli interventi di efficientamento; ROCKWOOL, ha fornito il sistema di isolamento termico a cappotto che ha contribuito ad aumentare il comfort interno e a ridurre i consumi e i costi di gestione.

I risultati

Gli interventi elencati precedentemente, permetteranno di ottenere una riduzione dei consumi energetici del 74% e un risparmio complessivo in bolletta dell’80%; questo perchè gli interventi hanno permesso il miglioramento della classe energetica da G a C. Il condominio, grazie alla cessione del credito, ha anticipato solo il 30% del valore degli interventi. I vantaggi della pompa di calore si possono riassumere come segue: detrazione fiscale (detrazione dall’Irpef pari al 65% della spesa sostenuta); rimborso da Conto Termico (che può raggiungere i 700 €); risparmio nella bolletta dell’energia elettrica o del gas (secondo ARERA per i clienti che hanno aderito alla sperimentazione tariffaria D1, è prevista l’applicazione di un costo non progressivo o uno sconto del 5% sul costo ordinario dei consumi); minori costi di manutenzione rispetto a quelli previsti per la caldaia e per il condizionatore; minore impatto ambientale conseguente alle ridotte emissioni nocive nell’aria.

Il nuovo condominio “modello” è stato inaugurato lo scorso 15 Ottobre.

Dal Comunicato Stampa di Enel X